CONFERENZA A TRIESTE SUGLI IMPIANTI NUCLEARI PER IL SETTORE MARITTIMO

Il trasporto di merci su navi, attualmente affidato quasi esclusivamente alla propulsione alimentata a combustibili fossili, è responsabile del 3% delle emissioni globali di CO2 .  Si tratta di una cifra destinata a crescere nei prossimi decenni a meno che non si mettano in atto anche in questo settore decisi interventi di decarbonizzazione. L’energia nucleareContinua a leggere “CONFERENZA A TRIESTE SUGLI IMPIANTI NUCLEARI PER IL SETTORE MARITTIMO”

Vota:

La Centrale Nucleare più Pericolosa 

di Massimo Burbi Immaginiamo che domattina qualche celebrità che si occupa di alimentazione vada in TV e dica che per perdere peso è meglio mangiare cetrioli piuttosto che fare abuso di burro e che questa affermazione faccia poi il giro dei media, suscitando reazioni favorevoli, contrarie o indignate tra commentatori e politici mentre la stampaContinua a leggere “La Centrale Nucleare più Pericolosa “

Vota:

Artemis-I e le radiazioni nello spazio

di Massimo Burbi Il programma Artemis ci riporterà sulla Luna dopo più di 50 anni. La prima di queste missioni, la Artemis 1, dopo qualche peripezia e un allarme uragano è finalmente partita appena due notti fa. Orbiterà intorno alla Luna per poi tornare a casa [1], come prova generale dei voli con equipaggio, cheContinua a leggere “Artemis-I e le radiazioni nello spazio”

Vota:

I veri numeri dei nostri rifiuti

con il contributo di Fulvio Buzzi Il tema del Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi è stato uno dei grandi assenti durante la campagna elettorale delle scorse settimane. Eppure, la pubblicazione della CNAI (la Carta Nazionale delle Aree Idonee) sarà con tutta probabilità una delle questioni più spinose che il nuovo Governo dovrà affrontare nel corsoContinua a leggere “I veri numeri dei nostri rifiuti”

Vota:

Tempo di dimezzamento, questo incompreso

di Massimo Burbi “Resterà radioattivo per centinaia di anni” è una di quelle frasi che fanno sempre il pieno di click. Dipende dal tempo di dimezzamento, ogni radionuclide ha il suo e anche parlando dei più “comuni” si può andare da qualche giorno a miliardi di anni [1]. Un tempo di dimezzamento molto lungo vuolContinua a leggere “Tempo di dimezzamento, questo incompreso”

Vota:

Con quale energia faremo il pieno alle nostre auto nel 2035?

Alcuni giorni fa i nostri Andrea Camerini e Pierluigi Totaro hanno partecipato alla registrazione di una puntata di eVoices, un podcast condotto Federica Musto e Daniele Invernizzi, in collaborazione con Key Energy – ITALIAN EXHIBITION GROUP. Nel corso della trasmissione, a cui ha partecipato anche Nicola Armaroli, si è parlato di transizione ecologica e del possibileContinua a leggere “Con quale energia faremo il pieno alle nostre auto nel 2035?”

Vota:

Le grotte di Orvieto e le trincee di Chernobyl

di Massimo Burbi Parlando di radiazioni, Orvieto non è un posto come gli altri, l’UNSCEAR l’ha inclusa nella lista di aree del pianeta ad alta radioattività ambientale [1]. E’ fondata su una rupe di tufo e pozzolana, usati anche per costruire gran parte degli edifici del centro storico che, come Piazza San Pietro a Roma,Continua a leggere “Le grotte di Orvieto e le trincee di Chernobyl”

Vota:

Il nucleare sostenibile: riciclo dei combustibili

di Claudia Gasparrini Quanti di voi si sono sentiti dire quando parlate di energia nucleare per combattere il cambiamento climatico: “Usare il nucleare?! Giammai! E le sue scorie ? Dove le mettiamo?! Non c’è una soluzione!” Beh, sappiate che potete benissimo rispondere che i rifiuti radioattivi sono gestiti in maniera sicura da 60 anni eContinua a leggere “Il nucleare sostenibile: riciclo dei combustibili”

Vota:

Centrali nucleari in zona sismica: sì, è possibile

di Salvatore Calì Ora che si inizia finalmente a parlare di opzione nucleare anche in Italia, una delle obiezioni che spesso viene sollevata riguarda la sismicità del nostro Paese, così come quella di altri paesi a noi limitrofi, che ospitano centrali e che proprio per il presunto rischio sismico destano preoccupazioni, spesso amplificate dalla stampa. Continua a leggere “Centrali nucleari in zona sismica: sì, è possibile”

Vota:

Politicast: il nucleare e l’Italia

Il 14 aprile il nostro socio, Renzo Colombo è stato ospite del podcast “Politicast”.Durante l’incontro si è parlato della situazione energetica in Italia e delle ragioni storiche che hanno portato all’attuale situazione, della dipendenza dal gas e degli impatti della guerra in Ucraina. Si è trattato anche il tema dell’importanza di sviluppare un mix energeticoContinua a leggere “Politicast: il nucleare e l’Italia”

Vota: