Nuclear Days 2019: some pictures about a successful two-day event

header

On November 15th, a group of 26 people visited the Slovenian Nuclear Power Plant, located in Krško, about 100 km from Ljubljana. People had the opportunity to visit the non-radiologically controlled areas of the plant, such as generators and transformers, turbine hall and secondary circuit, control room and tertiary cooling circuit. It was also possible to have a first hand experience of the control room simulator, in which crews that operate power plants are trained.
In the afternoon,
people visited the World of Energy Exhibition. In addition to a model of the nuclear power plant with digital information panels, the exhibition shows several installations on the various forms of energy production, on radioactivity and nuclear fuel cycle, interactive activities to simulate the electricity Slovenian daily load curve with different energy mixes, and experiments on electricity and magnetism.

FRIDAY, NOVEMBER 15th 2019
VISIT TO KRSKO NPP AND TO THE WORLD OF ENERGY EXHIBITION

 

On November 16th the conference “Nuclear for Climate: opportunities and challenges took place at Istituto Tecnico Statale “Alessandro Volta”, in Trieste. The conference was structured in a morning and an afternoon session, with speakers from Italy, Slovenia, Austria, Croatia, Poland and France, and the special participation of Michael Shellenberger in video-conference from California. The morning session focused on current state and future perspectives of nuclear technology, while the afternoon session focused on public acceptance and policy.

Parallel to the afternoon session took place the “Nuclear Science and Technology exhibition”, with informative desks and interactive experiments about radiation physics and energy production.

A special thanks to our partners and sponsors and to all the participants, we look forward to see you again in 2020!

SATURDAY, NOVEMBER 16th 2019
CONFERENCE @ ISTITUTO TECNICO A.VOLTA, TRIESTE

SATURDAY, NOVEMBER 16th 2019
NUCLEAR SCIENCE&TECHNOLOGY EXHIBITION
@ ISTITUTO TECNICO A.VOLTA, TRIESTE

Locandina Nuclear Days poster

E’ online il programma dei Nuclear Days 2019. Aperte le iscrizioni!

Pubblichiamo oggi il programma dettagliato della seconda edizione dei Nuclear Days, evento che quest’anno si svolgerà il 15 e 16 novembre,  con il titolo “Nuclear For Climate: opportunities and challenges“.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Trieste e di proESOF ed è organizzata dal Comitato Nucleare e Ragione, in collaborazione con l’Associazione Italiana Nucleare, le società nucleari slovena, austriaca e croata, il Milan Čopič Nuclear Training Centre di Lubiana (ICJT) e NEK.

L’evento è gratuito! Per le informazioni dettagliate e per la registrazione vi invitiamo a consultare la pagina https://nucleareeragione.org/nuclear-days-2019/.

La registrazione è obbligatoria. Segnaliamo che nel form è possibile registrarsi anche a una singola giornata o sessione di conferenza.

L’evento è in lingua inglese, ma durante la visita alla centrale di Krsko e durante la mostra sulel tecnologie nucleare, sarà disponibile un servizio di traduzione in italiano.

Locandina Nuclear Days posterLocandina Nuclear Days Program

Sei ancora indeciso se partecipare o no ai Nuclear Days?  Continua a leggere.

Vi è ampio consenso nella comunità scientifica sul fatto che una profonda decarbonizzazione del settore energetico sia un passo necessario da compiere nei prossimi decenni al fine di contrastare il cambiamento climatico, e che tale obiettivo sia imprescindibile dall’utilizzo di tutte le fonti di energia non fossili, inclusa la fonte nucleare. Ciò nonostante, l’energia nucleare gode scarso fascino presso l’opinione pubblica e il mondo politico. Le ragioni dell’avversità al nucleare sono spesso basate su conoscenze errate o preconcetti ideologici.

Questo evento si prefigge di raggiungere il pubblico con relatori di alto livello e attività interattive sull’energia nucleare e le sue prospettive future.

Unisciti a noi per due giornate intense alla scoperta delle tecnologie nucleari presenti e future, spiegate in termini chiari e comprensibili ad un pubblico generico. Visita la centrale nucleare che fornisce energia pulita a Slovenia, Croazia e anche all’Italia. Vieni a vedere da vicino il simulatore della sala controllo, dove si allenano gli operatori delle centrali, e visita il World of Energy Museum a pochi passi dalla centrale.

Scopri perché l’energia nucleare è vitale nel contrasto del cambiamento climatico e come le tecnologie più all’avanguardia la rendano sempre più sicura ed economica.

Scopri i principi base della radioattività ed altri aspetti scientifici del nucleare attraverso una mostra internazionale e discuti il tuo interesse per il nucleare – o magari la tua futura carriera, con altri giovani del settore e scienziati provenienti da diversi Paesi. Ti aspettiamo a Trieste, ai Nuclear Days!

header

Comunicato Stampa: Successo del primo Nuclear Day a Krško (Slovenia)

L’evento odierno, organizzato dal Comitato Nucleare e Ragione (CNeR) sotto il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, ha visto partecipanti da Italia, Slovenia, Croazia e Austria.

 

Si è svolta oggi a Krško (Slovenia) la prima giornata di approfondimento dedicata all’energia da fonte nucleare denominata Nuclear Day, un’occasione per il pubblico per fare il punto sullo stato di una delle tecnologie energetiche più discusse, ma – come sottolineato dal recente rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change – sempre più imprescindibile per il raggiungimento degli obiettivi di mitigazione del cambiamento climatico di origine antropica.

La giornata si è aperta con la visita alla centrale nucleare di Krško cui hanno preso parte 30 partecipanti (questo il limite massimo ammesso per le visite), mentre coloro che non sono potuti rientrare in questo numero hanno potuto visitare il vicino museo “The World of Energy”, esposizione che anch’essa dedica largo spazio alla tecnologia nucleare.

IMG_3393

La sessione pomeridiana, svoltasi nell’amena cornice del ristorante-albergo “Tri Lucke“, si è aperta con un rinfresco di benvenuto ed è proseguita con un workshop aperto dall’intervento del Sindaco di Krsko, Miran Stanko, incentrato sul processo d’individuazione del deposito cittadino dei rifiuti nucleari a bassa e media radioattività. A seguire Pierluigi Totaro, Presidente del CNeR, ha presentato un lavoro sul ruolo mancato del nucleare in Italia e sulle prospettive future dell’impiego di questa fonte di energia per decarbonizzare il sistema elettrico. Infine ancora un occhio alla Slovenia, padrona di casa, con due interventi sullo stato attuale dell’energia nucleare nel Paese e sui progetti futuri, tra i quali il raddoppio della centrale di Krško, a cura di rappresentanti di GEN Energija e Nuklearna elektrarna Krško (società che gestisce la centrale di Krško, ndr).

conf2

Tadeja Polach, presidente della sezione giovanile dell’Associazione Nucleare Slovena, ha rivolto un saluto ai partecipanti, in maggioranza giovani e studenti universitari.

Il grande interesse dei giovani – accorsi da tutto il Nord Italia e dai Paesi confinanti la Slovenia, riferisce Totaro – è per noi motivo di grande soddisfazione e fa ben sperare in merito alle prospettive future dell’energia nucleare, che è stata in passato sotto la lente dell’opinione pubblica più per i rari incidenti che per il suo contributo quotidiano di elettricità affidabile, sicura e priva di emissioni inquinanti e clima-alteranti.

Il CNeR ha in passato organizzato sette visite alla centrale di Krško, la più recente nel settembre 2017, rivolta ai membri del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia. I promotori auspicano di rendere il Nuclear Day un appuntamento annuale per far conoscere da vicino ad un pubblico sempre più vasto questa affascinante tecnologia.

Scientific Cooperation Across the Cold War Divide

Segnaliamo la seguente iniziativa: Il Convegno Internazionale Scientific Cooperation Across the Cold War Divide: East-West Relations in the Field of Atomic Energy.
Il convegno è organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste e dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Napoli Federico II, in collaborazione con CERIC-Central European Research Infrastructure Consortium e si terrà a Trieste nei giorni 23-24 novembre 2017.

Locandina Convegno Trieste

Capture2
https://nucleareeragionedotorg.files.wordpress.com/2017/11/loc-convegno-trieste.pdf

“Le scorie dell’energia”: resoconto della conferenza pubblica

Pubblichiamo oggi le trasparenze della conferenza “Le scorie dell’energia. Come chiudere il ciclo di una fonte?” svoltasi lo scorso 20 gennaio 2016 nell’ambito della rassegna “Energia, Società e Ambiente“, promossa da dai Dipartimenti di Studi Umanistici e di Fisica dell’Università di Trieste, da Sissa Medialab, Elettra-Sincrotrone, Ceric-Eric, Comitato Nucleare e Ragione, Nuclear Italy Research Group.
Il video integrale dell’intervento del dott. Totaro è inoltre disponibile sul canale Youtube del Comitato Nucleare e Ragione.

Questa presentazione richiede JavaScript.


RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

1) Dati sul fabbisogno elettrico giornaliero ITALIA: Terna, http://www.terna.it/it-it/sistemaelettrico/dispacciamento/datiesercizio/datigiornalieri.aspx
2) Dati sulla potenza generata e il fabbisogno elettrico giornaliero GERMANIA, DANIMARCA, FRANCIA: http://pfbach.dk/firma_pf
3) Direttiva Europea 2009/28/CE: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/ALL/?uri=CELEX%3A32009L0028
4) FAQ IEA: http://www.iea.org/aboutus/faqs/renewableenergy/
5) World Commission on Environment and Development (WCED), 1987, Our Common Future, http://www.un-documents.net/ourcommonfuture.pdf
6) Renewable Energy and Efficiency Partnership, 2004, http://www.reeep.org/sites/default/files/Glossary%20of%20Terms%20in%20Sustainable%20Energy%20Regulation.pdf
7) David JC MacKay, Sustainable Energy – without hot air (2008), www.inference.eng.cam.ac.uk/sustainable/book/tex/sewtha.pdf
8) IAEA, UNDESA, IEA, Eurostat, EEA, Energy Indicators for Sustainable Development (2005), http://www-pub.iaea.org/MTCD/Publications/PDF/Pub1222_web.pdf
9) http://www.isprambiente.gov.it/it/temi/mercato-verde/life-cycle-assessment-lca
10) http://eplca.jrc.ec.europa.eu/
11) Dati sulle emissioni globali di gas serra: http://www.esrl.noaa.gov/gmd/aggi/aggi.html
12) ISPRA, Italian Greenhose Gas Inventory 1990-2013. National Inventory Report 2015
, http://www.isprambiente.gov.it/files/pubblicazioni/rapporti/R_231_15_NIR2015.pdf
13) IPCC SRREN, Special Report on Renewable Energy Sources and Climate Mitigation, http://srren.ipcc-wg3.de/report/IPCC_SRREN_Full_Report.pdf

14) Emissioni PM10 e NOx
http://www.politichepiemonte.it/site/index.php?option=com_content&view=article&id=483:lo-stato-dellambiente-in-piemonte&catid=40:come-va-il-piemonte&Itemid=53
15) US Department of Energy Technological Quadriennial Review 2015, http://energy.gov/qtr
16) World Energy Council, Comparison of Energy Systems Using Life Cycle Assesment, 2004, https://www.worldenergy.org/publications/2004/comparison-of-energy-systems-using-life-cycle-assessment/
17) www.world-nuclear.org
18) http://www.depositonazionale.it
19) Barry W. Brook and Corey J.A. Bradshaw, Key Role for nuclear energy in global biodiversity conservation, Conservation Biology, Volume 29, Issue 3, pages 702–712, June 2015, http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/cobi.12433/full
20)http://www.prosun.org/en/about/fact-sheet.html21) www.governo.it/sites/governo.it/files/75158-9343.pdf

22) http://www.isprambiente.gov.it/it/pubblicazioni/rapporti/il-consumo-di-suolo-in-italia-edizione-2015
23) http://www.inference.phy.cam.ac.uk/sustainable/data/powerd/MapOfWorld.html

Le scorie dell’energia

Segnaliamo che mercoledì 20 gennaio, alle ore 17:00, avrà luogo a Trieste una conferenza dal titolo:
 “Le scorie dell’energia. Come chiudere il ciclo di una fonte?
Luogo: aula magna del Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione, in via Filzi 14 a Trieste.
Relatore: dott. Pierluigi Totaro (Comitato Nucleare e Ragione).
Scorie_energia

L’evento fa parte di un ciclo di conferenze intitolato “Energia, società e ambiente. Tra passato, presente e futuro“, promosso dai Dipartimenti di Studi Umanistici e di Fisica dell’Università di Trieste, da Sissa Medialab, Elettra-Sincrotrone, Ceric-Eric, Comitato Nucleare e Ragione, Nuclear Italy Research Group.

Energia, società, ambiente_1

Rifiuti Utili

Nell’ambito della manifestazione Ravenna2015 – Fare i conti con l’Ambiente, si parlerà anche del futuro Deposito Nazionale per i rifiuti radioattivi, di cui avevamo già dato notizia in un nostro precedente articolo.
Questa conferenza è un’occasione da non perdere per conoscere il progetto e confrontarsi con SOGIN, l’ente incaricato della sua realizzazione.
Qui di seguito riportiamo l’invito stampa dell’evento.
Maggiori dettagli sono reperibili al seguente link:
http://www.labelab.it/ravenna2015/events/conferenza-5-officina-1-2-rifiuti-utili/

invito sogin