Due parole sulla questione iraniana

[parte quinta ed ultima] Un tentativo di conclusione – Quis custodiet ipsos custodes? Alla notizia della firma degli accordi di Vienna gli iraniani si sono riversati in strada per festeggiare. Ci piacerebbe pensare che esistano sostenitori della tecnologia nucleare per usi civili più “sfegatati” di chi scrive qui; ma bisogna riconoscere che è più probabileContinua a leggere “Due parole sulla questione iraniana”

Vota:

Due parole sulla questione iraniana

[parte terza] Il nido della minaccia Visti i ripetuti fallimenti del vecchio programma nucleare civile ed i contratti in vigore nell’unica centrale completata e funzionante qualcuno potrebbe ragionevolmente chiedersi dove si annidi la minaccia nucleare iraniana. Il mistero è presto svelato. Ci arriviamo in tre passi. “Primo passo”: come avrà giustamente notato il lettore piùContinua a leggere “Due parole sulla questione iraniana”

Vota:

Due parole sulla questione iraniana

[parte seconda] Dopo una breve illustrazione degli accordi firmati lo scorso 15 luglio, ed in attesa di aggiornamenti da parte della AIEA sulle informazioni ricevute il 15 agosto, facciamo un passo indietro di qualche decennio per ripercorrere le principali tappe dell’avventura nucleare iraniana. Breve storia del nucleare civile iraniano Nel 1957 l’Iran aderì subito alContinua a leggere “Due parole sulla questione iraniana”

Vota:

Due parole sulla questione iraniana

Molto si è parlato nei giorni scorsi sul nuovo accordo stipulato a Vienna inerente al nucleare iraniano. E la questione potrebbe non essere del tutto chiusa. Proponiamo qui di seguito una breve esposizione dello “stato dell’arte nucleare” in Medio Oriente (preceduto da una lunga panoramica del Paese dei tulipani selvatici.) Il fine è quello diContinua a leggere “Due parole sulla questione iraniana”

Vota: