Storia del progetto dell’impianto nucleare di Akkuyu in Turchia

Inauguriamo oggi una serie di tre articoli di approfondimento dedicati allo sviluppo del nucleare civile in Turchia e in particolare alla centrale di Akkuyu, i cui lavori di costruzione sono stati avviati nella primavera del 2018. Ringraziamo l’ing. Massimo Giorgi per il contributo.


L’intenzione della Turchia di costruire una centrale nucleare sul suo territorio risale agli anni ’60. Nel 1955, la Turchia è diventata uno dei primi paesi a firmare l’Accordo per la cooperazione sugli usi civili dell’energia atomica tra il governo della Turchia e gli Stati Uniti. Subito dopo, è stata creata l’Autorità turca per l’energia atomica.

La prima ricerca di sviluppo di una centrale nucleare è iniziata nel 1965.

Nel 1974, il sito di Akkuyu nel distretto di Gulnar nella provincia di Mersin è stato considerato idoneo per la creazione della prima centrale nucleare.

Fino al 1976, vi furono condotte dettagliate indagini sul terreno e, a seguito delle osservazioni, il sito ottenne una licenza per la costruzione di una centrale nucleare.

Dopo una lunga pausa per motivi finanziari e politici, la Turchia ha deciso di affidarsi alla pluriennale esperienza della Russia nel campo della tecnologia nucleare.

I Paesi hanno deciso congiuntamente che la centrale nucleare di Akkuyu (tradotto dal turco come “pozzo bianco” o “sorgente pulita”) sarebbe stata costruita nella Repubblica di Turchia, sulla costa mediterranea, nel distretto di Gulnar in Mersin. Il relativo accordo è stato firmato tra il governo della Federazione Russa e il governo della Repubblica di Turchia ad Ankara il 12 maggio 2010.

Il 13 dicembre 2010, la società per azioni AKKUYU NUCLEAR è stata costituita per attuare il progetto per la creazione della prima centrale nucleare turca nella Repubblica di Turchia.

Nel dicembre 2014, il Ministero dell’Ambiente e dell’Urbanizzazione della Repubblica di Turchia ha approvato il rapporto di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) per il progetto di costruzione della centrale nucleare “Akkuyu”.

La cerimonia di posa delle fondamenta della centrale nucleare si è svolta nell’aprile 2015.

Il 25 giugno 2015, l’Autorità di regolamentazione del mercato energetico turco ha rilasciato ad AKKUYU NUCLEAR JSC una licenza preliminare per la generazione di elettricità.

Nel febbraio 2017, l’Autorità turca per l’energia atomica (TAEK) ha approvato i parametri di progettazione per il sito NPP di Akkuyu.

Il 15 giugno 2017, l’Energy Market Regulatory Authority (EPDK) ha rilasciato ad AKKUYU NUCLEAR JSC una licenza per generare elettricità valida fino al 15 giugno 2066 (49 anni).

Il 20 ottobre 2017, l’Autorità turca per l’energia atomica ha rilasciato un permesso di lavoro limitato a AKKUYU NUCLEAR JSC, che è stato un passo significativo sulla strada per la licenza di costruzione di un impianto nucleare.

Il 2 aprile 2018, AKKUYU NUCLEAR JSC ha ricevuto lo status di investitore strategico nella Repubblica di Turchia. È stato emesso un certificato di investimento strategico aggiornato in base alla legge sullo stato di “Investimento strategico”, entrata in vigore il 27 marzo 2018. Lo stato di investitore strategico prevede vantaggi fiscali e doganali.

Il 2 aprile 2018, l’Autorità turca per l’energia atomica (TAEK) ha concesso ad AKKUYU NUCLEAR JSC la principale licenza di costruzione per costruire l’unità di potenza numero uno.

Il 3 aprile 2018 si è tenuta una solenne cerimonia di gettare il “primo calcestruzzo” nella fondazione della prima unità di potenza della centrale nucleare di Akkuyu con la partecipazione dei Presidenti della Federazione Russa e della Repubblica di Turchia. La cerimonia è diventata l’inizio ufficiale dei lavori di costruzione su vasta scala della prima unità di potenza nucleare.

Il 30 novembre 2018 TAEK ha rilasciato AKKUYU NUCLEAR JSC un permesso di lavoro limitato per la costruzione della seconda unità di potenza.

Nel gennaio 2019 sono iniziati i lavori di scavo della fossa di fondazione per gli impianti della seconda unità di potenza.

L’8 marzo 2019, le fondamenta dell’edificio del reattore della prima unità di potenza sono state completate.

La fase successiva dello sviluppo del progetto dal punto di vista delle autorizzazioni necessarie è l’ottenimento della licenza per la realizzazione della unità di potenza n. 3. La richiesta di licenza è all’esame dell’NDK (Nuclear Regulatory Agency).

I lavori nel cantiere della centrale sono eseguiti nel rispetto di tutti i requisiti di qualità e sicurezza turchi, russi e internazionali, sotto la costante supervisione di AKKUYU NUCLEAR JSC, organizzazioni di ispezione indipendenti come la società francese Assystem, Bureau Veritas e gli enti turchi, Institute of Standards (TSE) e Nuclear Regulatory Agency (NDK).

Il progetto della prima centrale nucleare in Turchia comprende quattro unità di potenza equipaggiate con i reattori VVER-1200 all’avanguardia progettati in Russia con una capacità totale di 4800 megawatt. Si prevede che una volta completata la costruzione, Akkuyu NPP produrrà circa 35 miliardi di kWh all’anno, fornendo circa il 10% del fabbisogno di elettricità della Turchia.

La vita utile stimata della centrale nucleare di Akkuyu è di 60 anni con possibilità di estensione per altri 20 anni, il che apre la strada allo sviluppo della regione a lungo termine, fornendo posti di lavoro e accesso a una fonte stabile di elettricità verde per i residenti della Turchia e le imprese dell’economia turca per molti anni a venire.

Il progetto di costruzione Akkuyu NPP è il primo progetto NPP al mondo implementato secondo il modello BOO (Build – Own – Operate). Ciò significa che la società operativa è responsabile non solo della progettazione e della costruzione, ma anche della manutenzione, del funzionamento e della disattivazione dell’impianto. Il progetto di costruzione della centrale nucleare è la più grande joint venture tra Russia e Turchia.

Ing. Massimo Giorgi
Regional Director for Europe per NIATR (NUCLEAR INDUSTRY ASSOCIATION)
www.niatr.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: